Puglia centro del mondo

Sull’azione di sviluppo turistico della Regione Puglia negli ultimi 5 anni parlano i numeri: dal 2015 al 2019 l’incoming internazionale è cresciuto del +60% e gli arrivi complessi del +23%. Nel 2019 il tasso d’internazionalizzazione ha raggiunto il 28% per gli arrivi e il 25% per le presenze e pernottamenti. Secondo gli ultimi dati Istat la Puglia, con una quota del 3,54% del totale nazionale, ha superato regioni leader del mercato come Sardegna, Sicilia e Liguria.

Industria culturale e Turismo sono grandi driver dell’economia pugliese, dobbiamo insistere su strategie che mettono al centro la persona e il valore del nostro patrimonio.

IN EVIDENZA

Brand turistico

La Puglia è tra le regioni italiane con il più elevato tasso di crescita turistica degli ultimi anni, sia per arrivi che per presenze. Negli ultimi 4 anni il turismo internazionale verso la Puglia è cresciuto del +41,8% per gli arrivi e del +32,5% per le presenze. Il tasso d’internazionalizzazione è passato dal 21,3% del 2015 al 25,6% del 2018. Questo risultato è stato ottenuto grazie alla sinergia con l’agenzia Pugliapromozione e Aeroporti di Puglia nel processo di diversificazione dei mercati stranieri di riferimento che ha portato all’aumento di quote da Paesi mai così presenti sul territori: Francia, Regno Unito, Stati Uniti d’America, Belgio e Paesi Bassi, Cina e Russia. La Puglia è ormai un brand turistico affermato e riconosciuto, che registra ottime performance anche nel sistema del turismo luxury mondiale.

Destagionalizazione

Primo obiettivo: destagionalizzare. Tantissimo è stato fatto per attrarre nuovi mercati internazionali, potenziare servizi e infrastrutture, differenziare l’offerta. Il Piano
strategico Puglia 365
ha ancora grandi margini di incremento e un ruolo fondamentale lo gioca la cultura, con luoghi ed eventi capaci di attrarre pubblico in ogni momento dell’anno. Sono evidenti i risultati dell’aver puntato sul concetto “essere in Puglia”: #weareinpuglia è il simbolo delle strategie di branding che hanno creato opportunità di lavoro grazie a un’offerta turistica sempre di valore in ogni occasione. Sono in corso di progettualità le idee per promuovere le destinazioni pugliesi ancora fragili e creazione di nuove mete di interesse internazionale in regione.

Cultura e Spettacolo

Il Piano straordinario “Custodiamo la Cultura in Puglia” ha messo in campo 17 milioni e 150 mila euro per sostenere gli operatori culturali e dello spettacolo nell’emergenza Covid-19. Uno strumento di assistenza nel breve periodo ma anche di riprogrammazione: di fianco agli aiuti per limitare i danni derivati dalla sospensione delle attività, il nuovo Piano si completa con l’apertura di un Help desk presso il Teatro Pubblico Pugliese-Consorzio regionale per le Arti e la Cultura, finalizzato a monitorare la crisi del settore e supportare le imprese del comparto Cultura e Creatività nell’accesso a informazioni utili a progettare un nuovo “rinascimento” pugliese.

Biblioteche

Il cuore pulsante della vita culturale di ogni comunità è la biblioteca, per questo sono stati investiti 120 milioni di euro nelle Community library di tutto il territorio
realizzandone ben 122 grazie alla promozione dell’avviso Smart-In. Le biblioteche di comunità sono luoghi dove persone di tutte le età possono incontrarsi e scambiare
competenze o apprenderne di nuove. Una nuova idea di biblioteca dove, recuperando spazi inutilizzati, è possibile attivare comunità intere, promuovere la lettura e la cultura,
adottando strumenti tecnologici e risorse per catalizzatori sociali efficaci.

LEGGI TUTTO IL PROGRAMMA

Cosa Faremo

  • Destagionalizzare il turismo per 12 mesi all’anno di business: potenziare i brand territoriali e i nuovi mercati, differenziare l’offerta.

  • Grande calendario unico degli eventi culturali in Puglia.

  • Legge sul mecenatismo per il sostegno delle imprese alla cultura.

  • Sostegno ai lavoratori dello spettacolo, percorsi di studio e ricerca.

  • Accordo di programma con le Università per formazione di alta qualità.

Cosa puoi fare tu


Privacy Policy