“Realizzazione della nuova stazione Cecilia; Soppressione del Passaggio a livello di Via Oberdan in Bari, ubicato al Km 0+800 della linea Bari-Taranto; Realizzazione nodo intermodale “Villaggio dei Lavoratori” BARI; Lavori su fermata “Libertà” delle Ferrovie Appulo Lucane BARI ; Potenziamento e velocizzazione della tratta Bari/Toritto; Realizzazione di lavori sulla Stazione ferroviaria S.Anna e il sottopassaggio Linea Bari-Lecce, tratta Bari Torre Quetta – Bari S. Anna; Realizzazione lavori su nodo di interscambio Bari Lamasinata; Prolungamento tratta Cecilia-Regioni ; Fermata “”Torricella”” della Ferrovia Bari – Barletta ; Rimodulazione delle distanze dei PBA, rimozione del sistema Train Stop ed attrezzaggio con sistema SCMT della tratta a doppio binario esistente Fesca San Girolamo – Cecilia della linea ferroviaria Bari-Lamasinata-Quartiere San Paolo; Attrezzaggio dell’infrastruttura esistente della tratta Fesca San Girolamo (FNB) – Binario V ovest (RFI) con un sistema BCA e SCMT oltre all’adeguamento degli impianti esistenti dell’ACEI di Bari Centrale (RFI) e ACCM di Fesca San Girolamo (FNB); Potenziamento e velocizzazione della linea ferroviaria Bari-Matera e tratta metropolitana Toritto/Bari – realizzazione dei sovrappassi pedonali nelle stazioni di Palo del Colle, Binetto, Grumo e Toritto delle Ferrovie Appulo Lucane e innalzamento marciapiedi passeggeri nelle stazioni di Bari Centrale, Bari Scalo, Palo del Colle, Binetto, Grumo, Toritto e fermate Bari Policlinico; Lavori di realizzazione di sottosistemi di terra (SST) SCMT ENCODER Anello di Bari; Realizzazione dell’armamento ferroviario dell’anello di Bari; Potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria linea Bari-Taranto; Integrazione e adeguamento agli schemi di principio vigenti nella logica dell’ACCM di Fesca San Girolamo per n. 5 PL di stazione al km 3+684, km 3+827, km 18+359, km 29+555, km 36+316, nella tratta Bari-Bitonto-Terlizzi-Ruvo della linea ferroviaria Bari-Lamasinata-Bitonto-Barletta; Adeguamento del Sistema per la rimozione dei Punti Informativi SCMT in prossimità delle punte scambi/traverse limite per la gestione del punto di riduzione velocità sugli scambi e non in asse al segnale di protezione, nella tratta Bari-Bitonto-Terlizzi-Ruvo della linea ferroviaria Bari-Lamasinata-Bitonto-Barletta; Integrazione dei Passaggi a Livello di linea con il sistema di distanziamento esistente (BABcc) attraverso la realizzazione di n. 13 SPL23 al km 9+504, km 16+524, km 19+316, km 20+660, km 21+934, km 24+348, km 26+777, km 27+311, km 28+429, km 31+576, km 32+915, km 34+916, km 35+649, con conseguente adeguamento del sistema SCMT, nella tratta Bari-Bitonto-Terlizzi-Ruvo della linea ferroviaria Bari-Lamasinata-Bitonto-Barletta; Realizzazione di 3 impianti di Rilevamento Temperature Boccole/Freni, nel rispetto delle disposizioni dell’ANSF, da installare rispettivamente in prossimità della stazione di Fesca e della stazione di Bitonto (due Punti di Rilevamento monodirezionali) e della Stazione di Barletta (un Punto di Rilevamento bidirezionale) sulla linea ferroviaria Bari-Lamasinata-Bitonto-Barletta; Realizzazione del terminal interscambio ferro – bus su Via Cifarelli; Lavori di realizzazione delle opere di completamento dell’Asse Nord-Sud tra via Nazariantz e via Sangiorgi con le opere di scavalcamento delle linee ferroviarie di RFI e di Ferrotramviaria spa; progettazione del completamento trasporto regionale delpiazzale ovest Bari Centrale. “