ASSUNZIONI E STABILIZZAZIONI

La Regione Puglia ha lavorato duramente sulle politiche di gestione del personale per stabilizzare o assumere il personale impiegato nelle attività a supporto dei pugliesi. Attraverso numerose e specifiche azioni attivate, è stato possibile incidere positivamente sulle risorse disponibili e risparmiare quasi 7 milioni delle spese a bilancio pur integrando il personale. Centro di questa attività sono state le politiche di gestione attivate dal 2015 e che, negli ultimi quattro anni, hanno permesso: 1250 assunzioni a tempo indeterminato 154 contratti di collaborazione attivati 228 assunzioni dalle Province 402 assunzioni di dipendenti all’interno dei centri per l’impiego Il piano assunzionale del 2019 ha previsto 416 assunzioni mentre il piano assunzionale del 2020 ulteriori 660. Con il completamento della programmazione 2019-2020, l’attuale governo regionale avrà assunto 1.902 unità con contratto a tempo indeterminato, pur nel rispetto del principio del contenimento della spesa imposto dalla legge nazionale. Durante l’emergenza sanitaria, il governo regionale si è impegnato nell’assunzione di 2149 operatori sanitari in Puglia e 660 medici, portando a termine il piano di riordino ospedaliero e il completo risanamento economico della sanità pugliese.