BANDO PUGLIAPARTECIPA

#Pugliapartecipa è un avviso pubblico con cui la Regione Puglia seleziona e sostiene processi partecipativi, che possono essere proposti da amministrazioni ed enti locali, organizzazioni del terzo settore, associazioni e comitati di cittadini, istituti scolastici, università ed enti di ricerca, associazioni che fanno parte del CNEL, sindacati e partiti politici.   Strutturato in due scadenze, gennaio e maggio 2019, il bando vede finanziati complessivamente in un anno di attività, 67 processi partecipativi. Alle prime 18 proposte già finanziate con la prima scadenza di gennaio 2019, si sono aggiunti a maggio 2019 ulteriori 19 progetti ammessi con gli esiti della seconda finestra e ulteriori 30 progetti finanziati grazie alle nuove risorse stanziate dalla Giunta regionale. Un totale di 67 progetti di partecipazione per uno stanziamento di 1.249.945 di euro previsti e che rendono migliaia di cittadini protagonisti di scelte importanti. I processi partecipativi finanziati, coinvolgono tutti gli ambiti e le proposte riguardano vari ambiti dal turismo all’ambiente, alla raccolta della memoria locale. Il bando ha tra i suoi obiettivi principali la promozione della partecipazione, intesa come forma di amministrazione e di governo della Regione in tutti i settori e a tutti i livelli amministrativi, e come strumento fondamentale di indirizzo e di orientamento delle politiche pubbliche regionali. #Pugliapartecipa, inoltre, promuove attività formative sui temi della partecipazione, della legalità, della Costituzione italiana, delle politiche dell’Unione europea. L’avviso, infine, incrementa la democrazia nelle decisioni che riguardano il territorio regionale, creando inclusione sociale e abbattendo i divari territoriali, digitali, culturali, sociali ed economici. Per rendere pubblici i processi partecipativi finanziati, la Regione Puglia ha realizzato la piattaforma PugliaPartecipa. Questo strumento, oltre a fornire documenti, analisi e informazioni, consente consultazioni pubbliche e promuove la partecipazione ai processi partecipativi in atto, sia a livello regionale che a livello locale.