INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO

La Regione Puglia ha erogato per il diritto allo studio universitario (che comprende borse di studio, servizi abitativi, vitto e mobilità internazionale) importanti risorse: nel 2016, 32 milioni e 405.146 euro; nel 2017, 44 milioni e 849.997 euro; nel 2018 49 milioni e 57.782 euro. In quattro anni sono state erogate 58.480 borse di studio. Questi numeri raccontano bene l’impegno con cui il Governo regionale ha sostenuto attivamente il diritto allo studio, aiutando concretamente i giovani e favorendo il contrasto al precariato e alla disoccupazione giovanile. Grazie alla copertura del 100% delle borse di studio universitarie, tantissimi studenti meritevoli – iscritti a tutte le Università, Accademie di Belle Arti e Conservatori musicali presenti in Puglia – hanno potuto studiare, con il sostegno totale della Regione Puglia.