INTERVENTI PER LA SICUREZZA STRADALE

Negli ultimi dieci anni l’aumento dei collegamenti e la riduzione delle frontiere, ha ridotto la distanza tra i popoli ma ha anche moltiplicato le problematiche legate alla sicurezza stradale. In Europa le morti provocate da incidenti stradali hanno superato le centomila unità annue con più di 2 milioni di contusi, la cui età media spesso non supera i 25 anni. La sicurezza stradale è così diventata un obiettivo che le politiche regionali hanno messo al centro della loro azione per salvaguardare i cittadini. La Regione Puglia, in prosecuzione del I, II e III programma, ha attivato nel 2016 il IV Programma del Piano nazionale di sicurezza stradale che ha visto come comuni beneficiari degli interventi: Cassano Murge, Castellana Grotte, Conversano, Gioia del Colle, Lucera, Martano, Massafra, S. Ferdinando di Puglia, Surano, Città Metropolitana di Bari e la Provincia di Brindisi con uno stanziamento di 2.800.000,00 di euro a cui si aggiungono le risorse degli Enti Locali. All’interno di ogni comune le attività hanno avuto come focus: ridurre il numero delle vittime da incidente stradale; mettere in sicurezza la rete stradale del territorio tramite il rifacimento del manto stradale, la creazione nuove rotatorie, realizzazione di nuovi innesti e collegamenti tra strade esistenti. Grazie alle risorse stanziate a seguito del Decreto Ministeriale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 481 del 29/12/2016 – Messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali – i Comuni di Martina franca, Villa Castelli, Grottaglie hanno provveduto a creare un collegamento sicuro tra la ciclovia dell’Acquedotto Pugliese e la stazione di Grottaglie per un totale di 525.056,62 euro stanziati. Gli ulteriori lavori messi in atto dalla Regione Puglia per la prevenzione dell’incidentalità stradale puntano anche alla salvaguardia dell’ambiente e a incentivare la mobilità sostenibile: Messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali – assegnazione di 1.121.040,94 euro al Comune di Bari per la realizzazione di un ponte ciclopedonale su Lama Balice (Con Decreto Ministeriale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n.468 del 27/12/2017) Sottoscrizione dell’accordo attuativo tra Regione e Politecnico di Bari si sta attivando il V programma del Piano nazionale di sicurezza stradale “PIANO IN BICI” – formazione rivolta agli Enti Locali finalizzata all’elaborazione dei Piani di Mobilità Ciclistica con uno stanziamento per la realizzazione pari a quasi due milioni di euro. Nel 2020 la Regione Puglia ha approvato un nuovo avviso pubblico per la realizzazione di interventi per il miglioramento della sicurezza stradale La dotazione finanziaria complessiva pari a 1.835.370 euro con un importo massimo di 250.000 euro per progetto, ha consentito ai Comuni e alle Province della Regione Puglia di aprire nuovi cantieri per mettere in sicurezza il territorio. L’Agenzia regionale per la mobilità raccoglie gli interventi effettuati dalla Regione Puglia per la prevenzione dell’incidentalità stradale restituendo report sull’incidentalità stradale a seguito dell’attivazione delle politiche a favore della mobilità sicura (progetto Discobus; iscrizione alla Carta Europea della Sicurezza Stradale), fornendo indicazioni sulla formazione e l’educazione alla sicurezza stradale su tutto il territorio regionale.  Approfondisci su Sicurezza stradale