Piani formativi aziendali

La Regione Puglia ha approvato la misura dei “Piani Formativi Aziendali”, un avviso pubblico con una dotazione di 10 milioni di euro, che riguarda la formazione dei lavoratori. La competitività delle imprese pugliesi e la loro capacità di attrarre nuovi mercati dipendono dalla qualità del prodotto o del servizio offerto, dalla capacità che hanno le aziende di fornire al mercato prodotti e servizi innovativi, tecnologicamente avanzati, specialistici. Il risultato finale dei processi produttivi non può prescindere da un costante sviluppo delle competenze e delle professionalità dei dipendenti delle imprese del territorio. Con l’Avviso Pubblico Piani Formativi Aziendali la Regione Puglia sostiene le imprese nell’investire in sviluppo delle competenze e aggiornamento professionale di lavoratrici, lavoratori, imprenditrici e imprenditori. L’iniziativa ha l’obiettivo di rafforzare la competitività del sistema economico per rispondere ai fabbisogni manifestati da singole aziende impegnate in processi di riorganizzazione, innovazione o aggiornamento.  In base alle esigenze formative delle aziende, sono state individuate tre tipologie di Piani Formativi monoaziendali o pluriaziendali: piani formativi di aggiornamento delle competenze professionali; piani formativi di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di mutamenti di mansioni; piani formativi di aggiornamento e di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di nuovi investimenti e nuovi insediamenti produttivi. Attualmente sono attivi 818 nuovi progetti formativi proposti dalle aziende nel 2017.