PIANIFICAZIONE IN MATERIA DI GESTIONE DEI RIFIUTI

Una efficace gestione dei rifiuti è fondamentale per tutelare l’ambiente e la salute. Per questo la Regione Puglia si è impegnata ad aggiornare il Piano Regionale di gestione dei rifiuti urbani e, contestualmente, il Piano Regionale di bonifica delle aree inquinate e il Piano di Gestione dei fanghi del servizio idrico integrato. L’aggiornamento del piano ha consentito di assumere, alla base dei principi ispiratori della pianificazione regionale in materia di rifiuti, i principi dell’economia circolare. Inoltre serve ad integrare nello strumento di pianificazione regionale le modifiche normative introdotte a livello nazionale. Aggiornando il Piano, inoltre, la Regione Puglia si dota di uno strumento di pianificazione in materia di rifiuti che tiene conto dell’esperienza già maturata relativamente al vigente PRGRU; in questo modo l’Agenzia Regionale è facilitata nel portare a termine gli obiettivi e le attività in relazione alla legge regionale 4 agosto 2016, n. 20. Gli obiettivi del Piano sono la riduzione della produzione di rifiuti urbani, l’incremento della percentuale di Raccolta differenziata, l’incremento di interventi di riuso, riciclaggio e recupero di materia. E ancora: la chiusura del ciclo attraverso il recupero energetico e la riduzione dello smaltimento in discarica, il potenziamento dell’impiantistica pubblica dedicata al recupero delle frazioni da raccolta differenziata.