SERVIZI SANITARI DIGITALI

Il Fascicolo sanitario Elettronico (FSE) è l’intervento principale del Piano di Sanità Elettronica, poi aggiornato con il Piano di Sanità Digitale per il triennio 2028/2020, con cui il Servizio Sanitario Regionale pugliese ha risposto alla necessità di innovarsi dal punto di vista digitale, definendo un percorso di ammodernamento dei sistemi informativi sanitari. Questa infrastruttura, fruibile attraverso il portale regionale della salute e l’app PugliaSalute, consente – ai sensi della vigente normativa nazionale e previo consenso libero ed informato dell’assistito – la condivisione e la consultazione dei dati e dei documenti sanitari da parte di diversi professionisti ed operatori coinvolti nel processo di cura del paziente, contribuendo a fornire un quadro clinico completo e particolareggiato. Oggi in Puglia il FSE è alimentato per tutti i cittadini con le prescrizioni specialistiche e farmaceutiche, i verbali di pronto soccorso e i referti dei laboratori di analisi. 53 mila assistiti hanno manifestato il consenso all’apertura del proprio fascicolo sanitario elettronico; sono stati indicizzati nel FSE oltre 1,5 milioni di relazioni di pronto soccorso e circa un milione di referti di laboratorio. Nei primi 4 mesi del 2019 il portale della salute ha registrato oltre un milione di accessi unici e sono state eseguite oltre 21.000 prenotazioni online. Il Fascicolo sanitario elettronico rappresenta un’opportunità per conservare la propria storia clinica in formato digitale, aggiornata e consultabile in ogni momento e per condividerla con i professionisti e le strutture sanitarie. Sull’app Puglia Salute, inoltre, è possibile accedere anche ad altri servizi digitali sanitari (prenotazioni specialistiche, pagamento ticket, ecc.).