SOSTEGNO ALL’IMPRENDITORIA AGRICOLA GIOVANILE

100 milioni per sostenere i giovani che avviano nuove attività agricole nel territorio pugliese e altri 100 milioni per sostenere gli investimenti aziendali. Con la sottomisura 6.1 del Programma di Sviluppo Rurale, in questi anni la Regione Puglia ha sostenuto i giovani fra i 18 e i 40 anni nell’avviare attività di agriturismo, agricoltura sociale, masserie didattiche e attività finalizzate alla produzione di energia. Un impegno concreto per favorire il ricambio generazionale in agricoltura, settore primario pugliese, e per offrire ai giovani nuove opportunità lavorative.