Strategia ultra banda larga

La Regione Puglia per migliorare la qualità della vita dei cittadini e contribuire allo sviluppo e all’innovazione territoriale, ha investito in nuove tecnologie e in nuovi servizi stanziando 35 milioni di euro destinati alla realizzazione della banda larga regionale. In linea con la strategia italiana per la banda ultra larga, la Regione, ha messo in campo diversi interventi per l’infrastrutturazione della banda sul proprio territorio. La realizzazione di questa linea permette al territorio pugliese di raggiungere gli obiettivi fissati dall’Agenda Digitale Europea che prevede la copertura con banda larga superiore a 100 Mbps per il 50% degli utenti domestici, l’accesso alla rete internet ad almeno 30 Mbps al 100% dei cittadini e la drastica diminuzione delle aree bianche (aree dove è previsto alcun investimento privato per banda ultralarga nei successivi anni). Il piano degli interventi prevede la realizzazione del collegamento in fibra ottica anche per tutti i plessi scolastici censiti delle scuole d’infanzia, primarie, medie e superiori. Il risultato è che, in Puglia, a febbraio 2019 la copertura in banda a 30 Mbps è garantita per l’83% delle famiglie mentre la velocità da 100 Mbps in su è disponibile per il 45% delle famiglie. Per raggiungere questo grande obiettivo a partire da aprile 2019, Open Fiber ha iniziato a progettare l’infrastrutturazione in Banda Ultra Larga di 256 Comuni destinatari dell’intervento e, a giugno 2020, 114 Comuni sono già nella fase di progettazione definitiva e 112 Comuni in progettazione esecutiva.