STRATEGIE DI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE

In questi anni la Regione Puglia ha accolto con coraggio la sfida e la necessità di uno sviluppo urbano sostenibile, avviando interventi per migliorare le condizioni di abitabilità, il comfort e la qualità della vita delle città con particolare riguardo alle aree periferiche e ai quartieri di edilizia residenziale pubblica. Attraverso il bando pubblico per la selezione delle aree urbane e per l’individuazione delle autorità urbane in attuazione dell’Asse XII “Sviluppo urbano sostenibile”, la Regione Puglia ha permesso alle Aree Urbane di candidarsi per individuare una Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile (SISUS) che, facendo leva su diverse azioni, dia soluzioni ai problemi urbani presenti in aree caratterizzate da marginalità sociale ed economica, degrado ambientale o inefficiente uso delle risorse e dell’energia. Per il bando sono stati stanziati 175 milioni di euro che hanno finanziato: interventi di efficientamento energetico sulle infrastrutture, piste ciclabili e percorsi pedonali, sistemi innovativi a protezione della natura, creazione di infrastrutture “verdi”. Nel 2020 sono stati stanziati ulteriori 7,2 milioni di euro che portano a oltre 182 milioni le somme per i Comuni partecipanti al bando. Un’iniezione di risorse e di fiducia per finanziare progetti o idee di Comuni e territori che hanno davvero voglia di investire nella riqualificazione locale.